Musica opinioni
Edoardo Bennato | Pronti a salpare Tour
1 novembre 2017
0

di Iria Cogliani

22859957_1478127762235116_5463320226938187766_o (2)Di Edoardo Bennato a Barcellona Pozzo di Gotto, del travolgente successo del suo concerto, è inopportuno che parli io, che sono di parte per definizione, facendo l’addetto stampa del Teatro Mandanici. Se vorrete, potrete rintracciare le (entusiastiche) recensioni in tante diverse testate. Ma proprio perché per lavoro seguo spesso lo spettacolo dal vivo, mi piace sottolineare un paio di aspetti, forse del tutto collaterali.

Il primo è che Bennato ha garantito un preciso – e drammaturgico – spazio al protagonismo della sua band e del quartetto d’archi che lo accompagnano. Un modo per dire, senza bisogno di parole, che la grandezza non è obbligatoriamente un luogo di solitudine. Può essere, anzi è probabilmente più bello che sia, uno spazio condiviso, perfino nell’arte, ch’è anzitutto statuto d’intima vocazione.

E il secondo è che Bennato, a più di settant’anni, mantiene visibilmente la gravosa responsabilità e la gloriosa energia di una ispirazione giovanissima, sempre in movimento, ancora e comunque in crescendo, in cerca, in lotta. Avere vent’anni non è di per sé sinonimo di potenza espressiva e averne “anta” non implica di per sé replicare se stessi.

Forse, insomma, certe contrapposizioni da cieca statistica nell’universo artistico non hanno ragione d’essere e rischiano di fare più male che bene. E, forse, infine, è sensato credere che quando hai qualcosa di autentico da dire “la strada la trovi da te”.

Vedi anche:

Teatro, streaming e altre parole che non dovrebbero far paura

di Iria Cogliani Di Edoardo Bennato a Barcellona P...

continua

Sasà Neri | Hamlet. The Gothic Musical

di Iria Cogliani Di Edoardo Bennato a Barcellona P...

continua

Di cosa parliamo quando parliamo di social(e)?

di Iria Cogliani Di Edoardo Bennato a Barcellona P...

continua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *