Recensioni
Libri | Michail Afanas’evič Bulgakov: “Il Maestro e Margherita”
27 maggio 2019
0
Di Leonardo Mercadante «I manoscritti non bruciano». Siamo a Mosca, negli Anni Trenta, in pieno stalinismo. Woland, professore di magia nera appena giunto in città, si intromette nei discorsi di due letterati atei, Ivan e Berlioz, che passano il pomeriggio agli stagni Patriaršie fra un drink e uno scambio di idee sull’esistenza di Cristo. Woland […]
Recensioni
Libri | Heinrich Böll: “Foto di gruppo con signora”
19 maggio 2019
0
Di Leonardo Mercadante «Ho tentato di descrivere, o di scrivere il destino di una donna tedesca che si avvicina alla cinquantina, e che ha dovuto portare tutto il peso della Storia tra il 1922 e il 1970». Fu forse anche l’immediato successo mondiale di quest’opera (Gruppenbild mit Dame) pubblicata nel 1971 a contribuire, l’anno successivo, […]
Recensioni
Libri | Nikolaj Vasil’evič Gogol’: “Le anime morte”
5 maggio 2019
0
Di Leonardo Mercadante “Le anime morte” (Мёртвые души, Mërtvye duši) è un romanzo pubblicato nel 1842 ma è anche uno di quei cicli rimasti incompleti di cui è piena la letteratura di ogni epoca. Scrivere il grande “poema in prosa” russo, era questa l’intenzione di Nikolaj Vasil’evič Gogol’, seguendo il modello dantesco per partire dall’inferno […]
Recensioni
Libri | Nikolaj Vasil’evič Gogol’: “I racconti di Pietroburgo”
17 aprile 2019
0
Di Leonardo Mercadante «Siamo tutti usciti dal “Cappotto” di Gogol’», si aprono così quasi tutte le recensioni che troverete online su Gogol’, citando la riconoscenza che Dostoevskij tributò all’autore nato nell’attuale Ucraina. Non sappiamo però se Gogol’ fosse a conoscenza di questa stima; l’ultima parte della sua vita fu funestata da nevrosi, crisi mistiche, insoddisfazione […]
Recensioni Teatro
Compagnia della Fortezza | Beatitudo
3 aprile 2019
0
Di Leonardo Mercadante Bologna – Standing ovation per un’opera intensa, simbolica, surreale che evoca gli infiniti universi di Jorge Luis Borges. “Beatitudo” è lo spettacolo che celebra il trentennale della Compagnia della Fortezza, nata in seno al carcere di Volterra e capitanata dall’attore, regista e drammaturgo Armando Punzo. È domenica 31 marzo e, per il […]
Recensioni Teatro
Teatro Duse Bologna | La cena delle belve
29 marzo 2019
0
Di Leonardo Mercadante Bologna – “La Cena delle Belve” è un riuscito adattamento di “Le repas des fauves”, premiato ai Molières 2011 come migliore spettacolo privato, migliore adattamento e messa in scena. L’opera è stata scritta da Vahè Katcha, autore armeno naturalizzato francese, ed elaborata drammaturgicamente da Julien Sibre. La storia del suo adattamento in […]
Recensioni Teatro
Popolizio, Trevi | Ragazzi di vita
28 marzo 2019
0
Di Leonardo Mercadante Bologna – La narrativa pasoliniana che viene restituita in un’opera corale, carnale e dinamica. L’opera e la figura di Pasolini sono un campo di battaglia sul quale ci si continua a scontrare da oltre sessant’anni. Nel 1955 l’esordio narrativo dell’intellettuale bolognese vide schierarsi detrattori tanto marxisti quanto perbenisti e gli valse, tra […]
Recensioni Teatro
Davide Carnevali | Maleducazione Siberiana
20 marzo 2019
0
Di Leonardo Mercadante Bologna – Un cortocircuito di ironia postmoderna per analizzare lo stato delle cose. Maleducazione Transiberiana è il frutto di Davide Carnevali, giovane drammaturgo milanese pluripremiato di fama internazionale. Carnevali, classe ’81, con questo testo fa i conti con i modelli che hanno formato la sua generazione: pedagogia, mass-media e marketing per l’infanzia. […]
Recensioni Teatro
Tino Caspanello | "Blues"
5 marzo 2019
0
Di Alice Ingegneri Messina – Nelle fresche sere del 23 e 24 febbraio, ai Magazzini del Sale di Messina si è respirata aria estiva di malinconia. È andato in scena alle 21:00 di quel fine settimana il monologo dal titolo “Blues”, scritto e diretto da Tino Caspanello. Incorniciato dalla geometrica facciata di una casa, il […]
Recensioni
Libri | Günter Grass: “Il Tamburo di Latta”
2 marzo 2019
0
Di Leonardo Mercadante «Non lo nego: sono ricoverato in manicomio; il mio infermiere mi osserva di continuo, quasi non mi toglie gli occhi di dosso perché nella porta c’è uno spioncino, e lo sguardo del mio infermiere non può penetrarmi poiché lui ha gli occhi bruni, mentre i miei sono celesti.. Il mio infermiere non […]